sabato 19 gennaio 2019

Sottil: "Andare a fare una gran partita e partire col piede giusto"

Di seguito le dichiarazioni del tecnico del Catania Andrea Sottil, intervenuto in sala stampa a Torre del Grifo in vista dell'impegno di domani, domenica 20 gennaio, allo stadio "Nicola De Simone", con il Siracusa di mister Raciti, valido per la ventunesima giornata del Girone C del Campionato di Serie C, che avrà inizio alle 14.30.
Prima gara del 2019 dopo la sosta
«Abbiamo spinto tanto e finito l’anno con qualche infortunio muscolare. Da una parte sì, avrei preferito continuare a giocare, dall’altra la sosta ci è servita per riempire i serbatoi per lo sprint finale. Abbiamo fatto questi 15 giorni con grande serenità e dedizione al lavoro. Domani abbiamo l’obbligo di ripartire bene. Trentasette punti con una partita da recuperare sono un ottimo bottino, certo la Juve Stabia sta facendo alla grande».

Catania: riprende da Siracusa la rincorsa allo Stabia

La presentazione del match del ‘De Simone’ tra etnei e aretusei
SECONDA GIORNATA DI RITORNO
Per la ventunesima giornata del Girone C del Campionato di Serie C, la seconda di ritorno, il Catania sarà di scena allo stadio "Nicola De Simone" di Siracusa, domenica 20 gennaio, dove affronterà gli aretusei padroni di casa. Si scenderà in campo alle 14.30, agli ordini del sig. Giovanni Ayroldi di Molfetta, che avrà come assistenti Domenico Palermo e Patric Lenarduzzi. I rossazzurri, secondi in classifica con 37 punti, gli stessi del Trapani, inseguono la capolista Juve Stabia che è a quota 46; i leoni stazionano in quartultima posizione con 15 punti, a meno uno dal quindicesimo posto, occupato dalla Viterbese a quota 16.

venerdì 18 gennaio 2019

UFFICIALE: Matteo Di Piazza al Catania

La società etnea ha ufficializzato l'arrivo dell'attaccante originario di Partinico
Rossazzurro dal 2005 al 2006
Il secondo movimento in entrata del Catania nel calciomercato invernale 2019 è Matteo Di Piazza, attaccante centrale molto mobile, adattabile anche al ruolo di punta esterna nel 4-3-3. Palermitano di Partinico, classe 1988, per l’ex attaccante di Lecce e Foggia si tratta di una sorta di ritorno alle origini. Infatti, nel percorso giovanile di Matteo Di Piazza, vi è anche una esperienza di un anno e mezzo in rossazzurro, dall’estate 2005 al dicembre del 2006. Di seguito il comunicato emesso dal club di Via Magenta:

sabato 12 gennaio 2019

UFFICIALE: Carriero è del Catania

La società etnea ha ufficializzato l'arrivo del mediano brianzolo
EX PARMA - Nuovo rinforzo per il centrocampo di Andrea Sottil. La società etnea ha perfezionato col Parma l’arrivo di Giuseppe Carriero, mediano “under” dalla grande corsa, reduce da due stagioni ad alto livello tra le fila della Casertana e da mezzo campionato in Emilia, in massima serie, trascorso senza mai scendere in campo. Di seguito il comunicato emesso dal sodalizio etneo:

domenica 30 dicembre 2018

Catania, chiusura col botto

L’ultima è anche la migliore. Il Catania chiude il 2018 tirandosi a lucido. I botti di fine anno a tinte rossazzurre si traducono nel più convincente successo del campionato in corso e in tre punti che valgono il secondo posto, ex aequo con il Trapani, a -9 dalla Juve Stabia (con una gara in meno rispetto alla capolista).
Quella contro il Monopoli è una bella vittoria in una bella partita e già questa è una notizia. In un campionato in cui – ahimé – tante, troppe squadre si limitano a un copione assai modesto fatto di agonismo, poche idee e scarsissima propensione ad assumere rischi, la squadra di Peppe Scienza, ex di turno (bello l’affettuoso abbraccio a fine gara con Melo Russo, suo allenatore in maglia etnea alla fine degli anni ’80), si fa apprezzare per la voglia di proporre calcio e giocarsela senza speculazioni.

Catania-Monopoli: la voce dei protagonisti





Queste le dichiarazione raccolte a fine partita nella Sala Stampa del Massimino dell'allenatore dei pugliesi Scienza, e dei calciatori rossazzurri Esposito e Angiulli.

Sottil: “Contro il Monopoli siamo stati grandi. Ripartire nel 2019 dal finale del 2018”

Il tecnico rossazzurro commenta il successo di oggi al Monopoli
Terza vittoria consecutiva per il Catania che ha chiuso il 2018 battendo al Massimino il Monopoli. Il tecnico Andrea Sottil ha commentato il successo: “Ho visto un ottimo Catania in termine di qualità di gioco contro un bel Monopoli che ha fisicità. Complimenti ai ragazzi che sono andati sempre in crescita. E’ stata la miglior partita giocata e mi sono divertito dalla panchina e non ci dimentichiamo che era la terza gara di fila. I ragazzi stanno bene fisicamente e si vede da come spingono nella ripresa. La squadra deve adesso staccare e poi riprenderemo giorno 8 gennaio. Nell’ultimo mese sono stato più sereno perchè ho visto che dal punto di vista mentale la squadra ha risposto ed è cresciuta. Adesso bisogna ricominciare nel 2019 da questa bella prova di oggi".

Catania-Monopoli 2-0; Tabellino e Webcronaca


Terza vittoria di fila per il Catania che alla prima di ritorno batte il Monopoli al “Massimino” ,regalandosi e regalando ai tifosi un buon inizio di anno.
Vittoria importante per la classifica,visto il concomitante pareggio del Trapani che solo nel finale raggiunge la Reggina a Reggio Calabria,fissando il risultato sull'1-1. Il pari dei granata consente ai rossazzurri di agguantarli al secondo posto in graduatoria alle spalle della capolista Juve Stabia che, con la vittoria odierna sul Siracusa,porta a nove i punti di distacco dalle seconde.

sabato 29 dicembre 2018

Catania: 21 convocati, out in tre

Al termine della rifinitura, svolta nel pomeriggio, l'allenatore del Catania Andrea Sottil ha convocato 21 giocatori per la sfida al Monopoli, in programma domenica 30 dicembre alle 16.30 allo stadio "Angelo Massimino" e valevole per la ventesima giornata del girone C del campionato Serie C 2018/19.
Tre le defezioni: Baraye, Barisic e Silvestri. Recuperato, rispetto alla gara di Rieti, il mediano Saro Bucolo. Rossazzurri già in ritiro pre-gara. Domani sera il "rompete le righe" per la pausa di fine anno. Martedì 8 gennaio 2019, a Torre del Grifo, in programma una doppia seduta.